06 mar 2016

Appalti, Delrio: «Più di 800 opere incompiute, abbandonare quelle inutili»

Appalti, Delrio: «Più di 800 opere incompiute, abbandonare quelle inutili»

«Ho l'elenco sul mio tavolo delle più di 800 opere incompiute e le stiamo tutte selezionando una per una e alcune di queste vanno assolutamente abbandonate perché sono opere inutili, pensate 40, 50 anni fa che sono rimaste lì e non hanno nessun senso». Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio a 'L'intervistà di Maria Latella su Sky Tg24, precisando che «se costruisci una caserma dei Carabinieri e una stazione su un terreno franoso non la devi completare, la devi abbandonare. Dobbiamo distinguere quindi tra quelle che vanno realmente completate, e l'Italia ne ha un gran bisogno perché ogni volta che si completa un'opera si rende più competitivo un territorio».

Il ministro ha anche sottolineato che sul nuovo sito del Mit si può avere notizia sullo stato di avanzamento delle opere. Quanto ad alcune novità introdotte dal nuovo Codice appalti, Delrio ha poi detto che, a proposito del rischio di impresa che si dovranno assumere i concessionari delle opere pubbliche, «questo vale anche per le autostrade. È una correzione di una singolarità tutta italiana in cui il rischio sostanzialmente veniva assunto dallo Stato».

Da IL Messaggero.it

Nessun commento:

Posta un commento